La voce del Parroco
LETTERA ALLE MAMME
DELLA PARROCCHIA DELLO SPIRITO SANTO

Mie carissime mamme è mio vivo desiderio che la nostra chiesa-famiglia parrocchiale dello Spirito Santo viva la festa della mamma in un atteggiamento di comunione e di rendimento di grazie.
Non voglio prendere il posto dei vostri figli e figlie, chissà quante belle letterine vi indirizzeranno quest’oggi, ma sento di esprimere un primo “grazie” a Maria la nostra mamma del cielo, per il grande passo da Lei fatto nell’accettare la maternità che trova in Maria il modello più sublime.
Il mio secondo grazie al Signore per il suo disegno sulla vocazione e la missione della donna nel mondo, che diventa anche un concreto e diretto grazie alle donne, a ciascuna donna, per ciò che essa rappresenta nella vita dell’umanità e della nostra parrocchia.
Certamente sono tante le prove che ci affliggono.
Penso ai parrocchiani che recentemente hanno perso una mamma, una moglie, nella morte che non si arrende.
Ci sono poi le mamme della nostra parrocchia con i figli che lavorano lontano o con i figli senza lavoro o ancora colpiti dalla malattia, dalle dipendenze o afflitti da crisi matrimoniale in corso o ormai già consumata.
Penso infine a uno degli aspetti più delicati della situazione femminile che affligge la nostra umanità, la nostra città e persino la nostra parrocchia.
È ora di condannare con vigore, con gli appropriati strumenti legislativi di difesa, le forme di violenza privata o sessuale che non di rado hanno per oggetto le donne.
Vorrei allora dire il mio grazie alle mamme che trasmettono alle figlie il pieno rispetto della loro dignità e del loro ruolo nella Chiesa e nella società.
Ringrazio le mamme e le donne dedite ai vari servizi parrocchiali: il decoro liturgico, le pulizie, la catechesi, il ministero straordinario della comunione, il ministero del canto, della musica, delle letture, poi ancora la cura ai poveri e agli ammalati.
Col vostro essere “donna”, caparbia, ferma, esigente, dai valori profondi, dal “genio femminile”, che solo a Voi compete, siete chiamate a rinnovare costantemente il mistero che viviamo oggi, la festa della mamma. Vi auguro una bellissima e calorosa Festa assieme ai vostri amati figli e figlie.

Don Nicola
parroco

home | storia | parrocchia | attivita | calendario | orario | contatti
Copyright © 2018 Franco Di Vincenzo